Tu sei qui

On the traces of the @ncient Europe

ON THE TRACES OF THE @NCIENT EUROPE

Breve descrizione

Il progetto  "On the traces of the @ncient Europe" prevede un percorso internazionale di due anni in collaborazione con 5 partners europei: Austria (che partecipa con due scuole, una delle quali promotrice del progetto), Repubblica Ceca, Croazia, Grecia e Italia e fornirà strumenti e risorse per la ricerca e lo sviluppo di nuove strategie di insegnamento attraverso la conoscenza delle forte influenza che la cultura greca e romana hanno avuto nella storia dell’Europa.  

Il progetto e le attività porteranno alla sensibilizzazione internazionale, al confronto e alla conoscenza di diverse culture che si sono evolute da radici comuni e alla consapevolezza che gli antichi romani e greci hanno lasciato il segno nella storia dell’Europa.  Le attività previste promuoveranno la conoscenza dei cambiamenti storico-sociali dell'ambiente esteso (Europa) attraverso esempi selezionati (romani, greci). 

Attraverso la conoscenza della storia, delle tradizioni e della cultura dei loro paesi di origine, gli alunni delle Sezioni A e I della Scuola dell’Infanzia Collodi e le classi II e III del plesso Rodari potranno acquisire una visione della loro identità di cittadini: sapere perché sono come sono e su cosa si basano le loro radici fornirà strumenti per sviluppare empatia e tolleranza nei confronti di altre persone e nazioni. 

Obiettivi educativi e metodologie utilizzate

Il progetto prevedrà diverse attività di partenariato che porteranno all’acquisizione di competenze chiave e che contribuiranno al miglioramento di capacità, conoscenze e attitudini all'interno degli obiettivi del progetto e oltre.

La conoscenza sarà condivisa attraverso la comunicazione con altri paesi e culture e sarà costituto un patrimonio di buone pratiche educative grazie allo scambio costante di strumenti e metodi che potranno essere trasferiti e adattati alle diverse situazioni di insegnamento nei paesi partner. 

L’utilizzo della lingua inglese e delle TIC offrirà agli studenti ampie opportunità per sviluppare le proprie competenze in questi ambiti attraverso un approccio di apprendimento cooperativo. Attraverso la conoscenza della storia, delle tradizioni e della cultura dei loro paesi di origine, gli alunni otterranno una visione della loro identità di cittadini: sapere perché sono come sono e su cosa si basano le proprie radici fornirà loro strumenti per sviluppare empatia e tolleranza nei confronti di altre persone e paesi. 

Ogni insegnante proveniente da un diverso sistema educativo potrà condividere con i colleghi europei una varietà di pratiche di insegnamento specifiche per il proprio ambiente, inoltre le esperienze legate alle mobilità consentiranno ai docenti di confrontarsi e apprendere l'organizzazione europea sia in campo educativo che sociale.

Tutti i partecipanti direttamente coinvolti potranno inoltre sviluppare le loro abilità linguistiche di inglese in situazioni reali

Risultati attesi

Al termine del progetto, prevediamo il miglioramento delle competenze degli studenti, degli insegnanti e delle istituzioni scolastiche in diverse aree.

  • Studenti: in termini di motivazione all'apprendimento e di raggiungimento degli obiettivi formativi in aree specifiche relative alle competenze chiave, comprese le abilità linguistiche, artistiche, creative, manipolative e l'uso delle TIC. Gli studenti avranno inoltre l'occasione di approfondire la conosecenza del patrimonio artistico-culturale e storico della nostra nazione condividendo le informazioni con i coetanei europei. 
  • Docenti: in termini di crescita personale e professionale, grazie al confronto con altri docenti europei e all’opportunità di sperimentare la validità e l’efficacia dell’integrazione di strumenti tecnologici nell’azione didattica per la creazione di percorsi innovativi. 
  • Genitori: oltre a prendere visione del percorso formativo, potranno constatare l’efficacia che un corretto uso degli strumenti digitali può avere nel percorso di crescita dei propri figli;
  • Comunità scolastica: la raccolta e la condivisione di risorse educative (come piani di lezioni, software/strumenti, giochi interattivi, presentazioni, video educativi, ecc.)  disponibili per tutti gli insegnanti di ogni scuola potrà essere utilizzato come materiale per attività future. 

Cronoprogramma delle attività

A.S. 2019/2020

Primo LTT Meeting in Austria A timeline of Greek elements in Austria Romana 

Dal 26 al 28 novembre 2019, in occasione del primo meeting in Austria, i docenti del team italiano hanno avuto l’opportunità di conoscere di persona i propri colleghi europei e scambiare informazioni sui rispettivi contesti e sistemi educativi.

Le delegazioni europee sono state accolte dal Dirigente, dai docenti e dagli alunni del paese ospitante con balli e canti tradizionali e hanno potuto osservare all’interno delle classi strategie e metodi di insegnamento delle diverse discipline.

Durante le giornate formative sono state presentate le diverse realtà scolastiche, illustrati i percorsi svolti e programmate le azioni future, ed è stato altresì identificato il logo del progetto attraverso un piccolo concorso.

Il team italiano ha omaggiato i docenti della Volksschule, scuola ospitante, il sindaco di Allerheiligen Wildon e i colleghi delle altre nazioni europee con libri legati al territorio e gadget donati dall’amministrazione comunale di Anzio e con manufatti e disegni preparati dagli alunni dell’Istituto Comprensivo Anzio III.

 

A.S. 2020/2021

Le attività previste, sono state riorganizzate rispetto alla progettazione inziale a causa dell’emergenza sanitaria, gli studenti hanno lavorato a distanza con i partner europei realizzando attività collaborative con lo scopo di esplorare e individuare alcune delle tracce che la storia romana e greca hanno lasciato nella costruzione dell’identità europea.

Diversi sono le attività avviate e i prodotti realizzati:

 

 



Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.